Laudrup: "Dybala? Il paragone con Messi non gli fa bene"

Laudrup: “Dybala? Il paragone con Messi non gli fa bene”


Nonostante sia fermo ai box a causa dell’infortunio rimediato lo scorso mese, Paulo Dybala continua a far parlare di sè. L’argentino, dopo un avvio di campionato incredibile e sorprendente, ha alternato, nell’ultimo periodo, buone prestazioni a performance, invece, davvero scialbe. Insomma, dalla Joya ci si aspetta sempre di più. Dybala, dopo l’infortunio, sarà chiamato al definitivo riscatto.

Anche Michael Laudrup, ex attaccante della Juventus e del Barcellona, ha manifestato, intervistato ai microfoni di Omnisport, il proprio giudizio su Paulo Dybala. In particolare sul paragone con Leo Messi.

LE PAROLE DI LAUDRUP

“Dybala è un talento ma purtroppo per lui è argentino. È un altro giocatore che la gente vede come un nuovo Messi. E invece no, ora non c’è un nuovo Messi. Io non vedrò il prossimo Messi in vita mia”.

“Un giocatore del genere non nasce ogni 10 o 15 anni – ha detto il danese a Omnisport -. Forse dovremo attendere 25, 30 o addirittura 50 anni per vederne uno simile. Ma Dybala gli assomiglia. Argentino, mancino, non troppo alto, dalle belle movenze. Il paragone con Messi non gli fa bene. Ha talento ma non è Messi”.

eva

Luca Piedepalumbo

 

ULTIME NOTIZIE