Juve, offerte due contropartite per arrivare al nord-coreano Han

Juve, offerte due contropartite per arrivare al nord-coreano Han


Il suo nome è sulla bocca di tutti, nonostante sia quasi impronunciabile. Han Kwang-Song, attaccante del Cagliari in prestito al Perugia, ha certamente qualcosa di speciale: primo nord-coreano a giocare e segnare in Serie A, roba mica da poco. Tuttavia, troppo presto per pensare di bruciare le tappe. Il prestito al Perugia in cadetteria, con il quale ha segnato già 7 reti in campionato, serve proprio a questo: permettere al promettente asiatico di crescere senza troppe aspettative.

Normale che anche la Juventus, sempre attenta sui giovani, abbia iniziato ad interessarti al classe ’98. Interesse raccontato dal portale Goal.com, che mette i bianconeri in prima fila su tutte le altre concorrenti. Dopo lo scambio in estate Romagna-Del Fabro, i rapporti tra le due società si sono ormai consolidati. E, in vista dell’estate, l’obiettivo è quello di intavolare un’altra maxi-trattativa.

Sul piatto, stavolta, ci sono Alberto Cerri e Fabrizio Caligara, entrambi pronti a volare in Sardegna. A patto che si arrivi prima a un accordo, al momento molto distante: 20 milioni la richiesta del presidente Giulini, tra cash e contropartite. Cifra che la Juventus non vorrebbe affatto raggiungere, soprattutto per una scommessa così incerta. Previsto a breve un nuovo aggiornamento tra le parti.

Loading...