Sliding doors Juve: quanti nomi per il vice-Szczesny

Sliding doors Juve: quanti nomi per il vice-Szczesny


La situazione in casa Juve è chiara: Gigi Buffon finirà la sua carriera a giugno e il suo erede naturale sarà Wojciech Szczęsny. Ora la Juventus vuole trovare un ‘vice’ del portiere polacco per i prossimi anni.

IL CASTING

E i nomi presenti sulla lista di Marotta e Paratici per il ruolo di numero 12 bianconero sono davvero tanti. La società torinese, infatti, ha già molti portieri alle sue dipendenze: alcuni sono in prestito, altri sono comunque sotto controllo. Ma ora è il momento di decidere , anche perché il posto di secondo portiere, ça va sans dire, è solo uno. I più papabili a ricoprire questo ruolo sono Alberto Brignoli, Nicola Leali ed Emil Audero. Tutti e tre giovanissimi, tutti e tre dalle grandi potenzialità, tutti e tre già sotto l’ala bianconera. Ma Marotta e Paratici studiano anche le situazioni di Meret e Marchetti, entrambi fuori dai progetti delle rispettive squadre. Ultimo nome che potrebbe rivelarsi una sorpresa è quello di Antonio Mirante, il quale è già stato alla Juve e conosce bene il mondo bianconero.

LA SCELTA

Come detto, i nomi in gioco sono tanti. La buona notizia è che la Juve può affrontare la questione con la più grande calma possibile. Mancano, infatti, ancora sei mesi alla fine della stagione e, fino a quel momento, le energie dei bianconeri sono rivolte al raggiungimento degli obiettivi. Anche perché, ora come ora, Buffon è in piena attività, e pensare già a un futuro senza di lui mancherebbe di rispetto al più forte portiere della storia del calcio.

Simone Calabrese

Loading...