Perché Emre Can andrebbe preso ora

Perché Emre Can andrebbe preso ora

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Emre Can va preso ora. Stop. O meglio: andrebbe, perché poi i condizionali son belli in quanto puoi giocare con loro senza sorta di vincolo di mandato. E allora, Emre Can andrebbe preso ora dalla Juventus perché quella lunga coperta è solo apparenza, ma poca sostanza.

Come? Sì, senza troppi giri di parole: Bentancur  vale tantissimo ma ha bisogno ancora di tempo per trovare una quadra tattica, Sturaro si prende i gradi di terzino e Marchisio resta fuori per altri quaranta giorni, con tanto di situazione da monitorare. Insomma, chi resta? Pjanic, indiscutibile; Khedira, non ancora al meglio; Matuidi, il vero uomo in più di questa squadra. E anche il giocatore che ha – di fatto – costretto al cambio di modulo Massimiliano Allegri, buchi difensivi a parte.

YES, WE CAN

Allora Emre non rappresenterebbe solo il salto di qualità, ma anche la possibilità di mettere in standby le preoccupazioni. Perché si fa fatica, altrimenti. E la rosa profonda ha una sua piccola crepa: lì in mezzo van ripuliti i filtri. E se dovessero arrivare nuove gatte da pelare, il cambio di modulo sarebbe una forzatura che gli equilibri di questa squadra non possono permettersi.

Secondo un’indiscrezione del Corriere Torino, la Juve c’avrebbe provato: sarebbero addirittura pronti dieci milioni, tanti se considerate il contrattone che la società di Agnelli è pronto a far firmare al tedesco. Ancor di più se si pensa che l’ormai ex Liverpool sarà a Torino tra soli cinque mesi e senza ulteriori spese. Che vuol dire? Un po’ di cose: soprattutto che un altro rinforzo a centrocampo non è proprio utopia. E che Allegri probabilmente l’ha capito prima di tutti: la fragilità di questa squadra non era proprio nei movimenti difensivi, ma nelle distanze in mediana.

Ecco, Can potrebbe chiudere un po’ di discorsi e aprire nuovi scenari.
Del resto, che squadra pazzesca sarebbe con quel gioiellino lì?

crico

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy