Insulti razzisti a Matuidi, interviene il ministro francese: "Episodio da condannare"

Insulti razzisti a Matuidi, interviene il ministro francese: “Episodio da condannare”


Purtroppo è successo ancora. Questa volta a Cagliari. Ancora una volta negli stadi italiani si è assistito ad uno spettacolo ripugnante: fischi e insulti razzisti dagli spalti. Una manifestazione d’ignoranza e stupidità che ha spinto il centrocampista francese della Juve Blaise Matuidi ad interrompere il gioco per alcuni secondi. Tanti i messaggi di solidarietà per il calciatore della Juventus, provenienti dal mondo dello sport e non solo.

INTERVIENE IL MINISTRO

In una nota, riportata dall’ Equipe, il ministro dello Sport francese Laura Flessel e il direttore generale dell’Unesco Audrey Azoulay, hanno voluto trasmettere il proprio sostegno al centrocampista della Juventus Blaise Matuidi per l’episodio dei cori razzisti subiti in occasione della partita contro il Cagliari.

“Condanniamo con fermezza l’episodio e tutti gli atti razzisti che ogni giorno interrompono troppi eventi sportivi in tutto il mondo. Lo sport deve essere veicolo di tolleranza. Non c’è motivo di trasformarlo in un evento che susciti odio”.

eva

Luca Piedepalumbo

ULTIME NOTIZIE