Marchisio blocca la partenza di Sturaro, l'agente: "La dirigenza crede in lui, fa parte del progetto"

Marchisio blocca la partenza di Sturaro, l’agente: “La dirigenza crede in lui, fa parte del progetto”


Sembrava sul piede di partenza già in questa finestra di mercato e invece Stefano Sturaro, con ogni probabilità, continuerà il suo percorso alla Juventus, almeno fino a giugno.

Il calciatore classe ’93, infatti, nonostante le rarissime presenze in maglia bianconera nella stagione in corso, potrebbe restare ancora a Torino. E il motivo è chiaro: l’infortunio di Claudio Marchisio. Con Marchisio out per circa 30-40 giorni Allegri non vuole privarsi del suo jolly di centrocampo: respinto sul nascere, dunque, l’interesse del Valencia.

PARLA L’AGENTE

Sturaro, tuttavia, non vive uno dei suoi migliori momenti in bianconero. Il centrocampista vorrebbe più spazio, ma Allegri sembra aver optato per altre soluzioni. Tuttavia il ragazzo continua a godere della stima e della fiducia della società. Sulla delicata situazione del calciatore della Juventus si è espresso il suo agente Carlo Volpi. Ecco le sue parole rilasciate a “Radio Sportiva”. 

“E’ da due mesi e mezzo che ricevo telefonate dai direttori sportivi dei club italiani ed esteri per Sturaro. Ma la Juve è stata la prima squadra a credere nel ragazzo e i dirigenti bianconeri mi dicono che Stefano fa parte del progetto, che è un giocatore che ha il dna juventino. Nel calcio non si può mai sapere, ma la società ha già detto no anche a proposte di prestito da parte di club della Serie A quindi è davvero molto molto difficile che si muoverà: l’input del club sotto questo punto di vista è chiarissimo. Se dovesse andare via adesso, penso che andrebbe all’estero”. 

 

Loading...