Rincon, una presenza che vale sei milioni

Rincon, una presenza che vale sei milioni


Il generale Tomas Rincon si era trasferito questa estate dalla Juventus al Torino, in cerca di un po’ di gloria e, soprattutto, giocare di più. Fino a ieri, il suo score parlava di 20 partite disputate tra campionato e Coppa Italia, tutte con fortune alterne: a volte bene, altre non proprio. Il suo contratto però, prevede un riscatto da parte del Torino qualora raggiunga il 50% delle partite che i granata dovranno disputare in questa stagione: al momento, per raggiungere questa quota, basta una partita in più (38 partite di campionato più le 4 di Coppa Italia fanno 42, la cui metà è 21). Con la partita di questo pomeriggio, vinta dal Torino per 3-0, la società di Cairo dovrà versare nelle casse bianconere 6 milioni di euro, come pattuito. La quota 21 ha portato fortuna a Rincon, alla sua squadra e al neo allenatore Mazzarri: chissà cosa riserva il futuro ad ognuno di loro.

eva

ULTIME NOTIZIE