Mister Lopez: "Dobbiamo rendere orgogliosi i nostri tifosi"

Mister Lopez: “Dobbiamo rendere orgogliosi i nostri tifosi”


Diego Luis López, mister del Cagliari, analizza in sala stampa il momento della sua squadra e il modo in cui affronterà questa sera (ore 20.45 alla Sardegna Arena) la Juventus. L’allenatore dei sardi appare carico e fiducioso nei mezzi a sua disposizione e auspica una grande partita contornata da un grande pubblico.

“Non possiamo giocare a viso aperto contro tutti, mi dispiace che vengano tolti dei meriti ai ragazzi. Con l’Atalanta avevamo preso le contromisure, ci eravamo preparati sui loro punti deboli. Dovremo dare il 110% e fare meglio rispetto alle ultime tre partite, sia in fase di possesso palla che non: contro una squadra come la Juventus non ci si può permettere di fare regali, altrimenti ti punisce. Siamo reduci da una grande prestazione, ma dobbiamo migliorare. Servirà tanta determinazione, non far ragionare la Juventus, bisognerà sapere leggere i momenti della partita. Siamo pronti per questa sfida: è una partita che si carica da sola, ma sappiamo di avere la gente della nostra parte. Dobbiamo renderli orgogliosi, dando il massimo. Le squadre della prima parte della classifica stanno andando forte ma dobbiamo cercare di fare punti anche contro di loro. Difficile, ma non impossibile”.

Loading...