Cellino su Allegri:" Max lo mandai via per rabbia"

Cellino su Allegri:” Max lo mandai via per rabbia”


Massimo Cellino, ex presidente del Cagliari, ha parlato a La Gazzetta dello Sport della partita di questa sera tra Cagliari e Juventus. Quest’ultimo ha speso anche delle belle parole per Lopez e soprattutto Allegri.

Su Allegri

“Max lo mandai via per rabbia, perché aveva già la testa al Milan. Mi sorprende perché riesce sempre a migliorarsi, mettendosi in discussione anche a livello tattico.

Con lui mi sento spesso, parliamo di tutto. Allegri ha sviluppato una capacità di adattamento fuori dalla norma, perchè ragiona da manager e fa il bene del club. A chi assomiglia? Non certo a Conte, direi ad Ancelotti”.

Su Lopez

“Dovetti licenziare Diego perché era troppo legato ai vecchi, che ormai parlavano tanto e correvano poco. Lopez è un robot. Non aveva un gran fisico, ma difendeva come un leone.

eva

Con lui ho meno contatti, ma avremmo potuto ritrovarci. L’avrei portato a Leeds, ma lui non parla inglese. Noto che sta migliorando moltissimo”.

Sul match

Io la vedrò. E tiferò, come sempre, per quei colori. Il Cagliari e il suo pubblico meritano tantissimo. Non me ne vogliano Marotta e Paratici, che stimo tanto”.

ULTIME NOTIZIE