QS - Ecco le quattro alternative possibili ad Alex Sandro

QS – Ecco le quattro alternative possibili ad Alex Sandro


Il nome di Alex Sandro si legge e si sente da molti mesi, accostato alla parola “addio”, e le notizie che continuano a trapelare in pratica ogni giorno tengono molti tifosi col fiato sospeso. La prima che vorrebbe vederci chiaro è la società, che non ha ancora avuto una risposta definitiva sull’accordo per il rinnovo. In ogni caso, la Juve deve essere tutelata, e anche se il terzino brasiliano dovesse partire già a gennaio, i sostituti sono già bell’e pronti. Ecco i nomi stilati dal quotidiano QS Il Giorno.

Soluzione 1: usato sicuro e volti noti

Matteo Darmian (classe ’89, con un passato al Toro e un presente allo United di Mourinho) e Sime Vrsaljko (25 anni, cresciuto e maturato nel Sassuolo e attualmente all’Atletico Madrid) sono i primi due nomi, più noti anche ai più, che interessano alla Juventus soprattutto per il loro passato in Italia, e anche per l’occasione che loro stessi vorrebbero creare. Entrambi infatti non hanno mai nascosto di voler tornare a giocare in Serie A, e sono anche diversi i club che hanno sondato la situazione, primo fra tutti il Napoli.

Soluzione 2: spazio alle nuove leve

José Luis Gayà (22 anni, spagnolo e del Valencia) e Emerson Palmieri (classe 1994, di origini brasiliane ma naturalizzato italiano e attualmetne in forza alla Roma) sono gli altri due nomi su cui la Juventus ha già messo gli occhi. Si tratta di difensori più giovani e con meno esperienza, ma che hanno già fatto parlare di loro nei rispettivi club. A questi quattro nomi non si può tralasciare quello di Spinazzola, che però sarà bianconero solo da giugno: con un contratto così con l’Atalanta sarà difficile strapparlo prima alla corte di Gasperini, e i vani tentativi estivi insegnano.

eva

 

ULTIME NOTIZIE