ESCLUSIVA SJ - Il retroscena della trattativa Pjaca

ESCLUSIVA SJ – Il retroscena della trattativa Pjaca

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un volo di andata (e ritorno) per Gelsenkirchen, si stava chiudendo così la serata di Marko Pjaca. Pronto a fare i bagagli per un viaggio lontano da Torino e da quell’infortunio al ginocchio che da troppo tempo lo teneva fuori dai campi di gioco, dai palcoscenici che merita.

Una telefonata con Tedesco era bastata a convincerlo, le dirigenze avevano fatto il resto. Il punto di forza era il progetto tecnico e, ovviamente, il ruolo da protagonista che doveva ricoprire. Tutti felici e 2018 che parte con il piede giusto, poi cos’è successo?

IL WOLFSBURG

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione il Wolfsburg ha seguito lo stesso identico copione: prima alza la cornetta l’allenatore, Martin Schmidt, poi la dirigenza e così via. Risultato? Marko si dimentica dello Schalke e della chiaccherata con Tedesco, pronto a cambiare volo. Meno concorrenza, meno pressione equivalgono a più libertà e più minutaggio, il ragionamento è più che logico.

E ora? Tedesco e la dirigenza sembrano infastiditi dai dubbi del giocatore, la pista che porta a Pjaca potrebbe essere abbandonata indipendentemente da quella che sarà la decisione finale. Attimi decisivi, la situazione è in procinto di sbloccarsi da un momento all’altro…

Giacomo Pizzardi

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy