Da Antonella al ritorno dello sponsor: i segreti del ritorno di Dybala

Da Antonella al ritorno dello sponsor: i segreti del ritorno di Dybala


Paulo Dybala è tornato a strabiliare gli occhi dei tifosi della Juventus, con una doppietta contro il Verona che ha permesso ai bianconeri di evitare un mezzo passo falso che avrebbe avuto del clamoroso. Due gol molto belli, che sono stati quasi uno sblocco per la Joya che, dopo le panchine e la quasi sostituzione a favore di Douglas Costa, hanno permesso a Paulo di essere completamente libero di testa. Finalmente, si potrebbe dire, dopo un periodo in cui ci sono stati tantissimi problemi.

LA GESTIONE DI ALLEGRI

Sembra quasi inutile sottolinearlo, ma ancora una volta, Massimiliano Allegri ha gestito al meglio uno dei calciatori migliori della sua rosa. Le panchine punitive, in realtà, sono state un bene soprattutto per la squadra che ha trovato un filotto di vittorie e ha permesso anche a Paulo di essere più sereno quando è stato chiamato in causa. Dopo prestazioni poco brillanti, piano piano Dybala è riuscito a riprendersi, prima con il gol in Coppa Italia con il Genoa e poi con la doppietta di Verona. Ora serve continuità.

PROBLEMI PERSONALI RISOLTI

Non solo problemi in campo, ciò che turbava Dybala era anche fuori dal rettangolo di gioco. Dopo tante tribolazioni, per fortuna ora ha risolto le vicissitudini con la fidanzata storica, Antonella, con la quale ha partecipato anche alla cena di Natale bianconera. Nelle scorse settimane, poi, c’erano stati problemi anche con lo sponsor tecnico, arrivando addirittura a verniciare gli scarpini pur di non mostrarlo in partita. Contro il Verona, invece, sono stati presentati degli scarpini dorati, che hanno sicuramente portato bene.

Insomma, troppi pensieri giravano nella testa della Joya. Ora sono spariti, e lui è tornato. Per fortuna della Juve.