Ancora caos biglietti: la Juve rischia una multa salata

Ancora caos biglietti: la Juve rischia una multa salata


Come riporta l’edizione torinese de il Corriere della Sera, la Juve rischia una multa da un minimo di 40mila a un massimo di 200mila euro.

Perchè?

Il motivo è la vendita irregolare di biglietti agli ultrà, riscontrato sempre nello stesso filone di indagini che ha coinvolto Andrea Agnelli. Al presidente venivano imputate le infiltrazioni della ‘ndrangheta nella curva dello Stadium.

Il club non è mai stato indagato ma, sottolinea il Corriere, avrebbe violato le disposizioni della legge numero 41 del 2007 che regola i rapporti tra società e tifosi. Al prefetto Renato Saccone tocca decidere se applicare o meno la sanzione, che rientra nel campo amministrativo.  Quest’ultima non ha niente a che vedere con l’ammenda di 600.000 euro decisa dalla corte federale d’appello della Federcalcio il 18 Dicembre, relativa al processo sportivo.

La decisione è attesa per l’inizio del 2018, ma i presentimenti non sono buoni anche a causa dei precedenti. Infatti, nel 2014 l’Atalanta fu multata per 66mila euro per aver favorito i gruppi nella curva nell’acquisto dei biglietti.

ULTIME NOTIZIE