Verso Verona-Juve - Si rivede Dybala. Allegri cambia gli uomini, ma non il modulo

Verso Verona-Juve – Si rivede Dybala. Allegri cambia gli uomini, ma non il modulo


Allegri e la sua Juventus sicuramente vorranno salutare il 2017 nel migliore dei modi e quindi chiudere l’anno con una vittoria a Verona contro l’Hellas sarà il diktat assoluto imposto nello spogliatoio bianconero.

Massimiliano Allegri non cambia il modulo: ancora fiducia all’equilibrio del 4-3-3. La novità più importante sarà il ritorno di Paulo Dybala dal primo minuto. La Joya agirà con Douglas Costa alle spalle di Higuain.

DOMANI PARLA ALLEGRI

Allenamento mattutino terminato nel primo pomeriggio. Seduta atletica chiaramente dedicata alla preparazione per il match di Verona. Sul sito della Juventus si possono leggere i dettagli del lavoro odierno di Allegri. “Dopo essersi divisi in gruppi per la seduta atletica di ieri, oggi i bianconeri si sono ricompattati e si sono dedicati agli aspetti tattici della partita, provando i movimenti offensivi e difensivi da replicare contro i veneti”. Nuovo allenamento fissato per domani pomeriggio, giorno di accertamenti anche per Miralem Pjanic. Il bosniaco si è procurato questa mattina un affaticamento muscolare che probabilmente lo farà riposare a Verona. Giornata di vigilia, giornata di conferenza stampa: Massimiliano Allegri incontrerà i giornalisti domani alle 12:00 presso il Media Center di Vinovo. Al termine dell’allenamento, Dybala si è fermato fuori dai cancelli di Vinovo a firmare autografi ai tifosi presenti.

DIFESA E CENTROCAMPO

In difesa, davanti a Szczesny (nuovo idolo dei tifosi dopo la super prestazione contro la Roma), dovrebbe tornare titolare a destra Stephan Lichtsteiner. Benatia, Chiellini e Alex Sandro completeranno il reparto arretrato.

A centrocampo, Khedira, Pjanic e Matuidi restano intoccabili.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS

Juventus, 4-3-3 – Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Higuain, Douglas Costa.