Ts: "La Juventus valuta il prestito di Pjaca nel mercato di gennaio"

Ts: “La Juventus valuta il prestito di Pjaca nel mercato di gennaio”


Sono passati ormai tanti mesi da quando il ginocchio di Marko Pjaca fece crack dal ritiro della sua nazionale. Oggi, finalmente, il talento croato della Juventus è tornato a disposizione di Max Allegri dopo aver tastato il campo con la primavera di mister Dal Canto. Con i baby bianconeri i risultati sono stati eccellenti: grazie a Pjaca ora la Juventus staziona nuovamente nelle parti alte della classifica dopo un inizio di stagione a ritmi bassissimi.

Con la prima squadra, si sa, il discorso è del tutto diverso. La concorrenza, soprattutto lì davanti, quest’anno è più agguerrita che mai e gli ingressi in campo dell’ex Dinamo Zagabria non possono limitarsi a semplici passerelle a risultato già acquisito. Proprio per questo motivo la Juventus valuta la sua cessione in prestito nel mercato di gennaio. Soluzione che potrebbe essere convenevole per tutti: Pjaca potrebbe trovare infatti lo spazio e il ritmo partita che fino ad ora, per cause di forza maggiore, non ha avuto modo di sperimentare.

Nel virgolettato di seguito, l’articolo dedicato in questione dall’edizione odierna di TuttoSport.

TS: “PJACA IN PRESTITO A GENNAIO: SI VALUTA L’IPOTESI”

“Riflessioni a tema Marko Pjaca in casa Juventus. Partendo da un presupposto: c’è grande fiducia nei confronti del giocatore da parte dell’area manageriale così come dell’area sportiva. Dall’una e dall’altra parte si conviene sul fatto che a suo tempo (luglio 2016) si sia fatto molto bene ad investire una cifra considerevole (23 milioni di euro) per tesserare l’attaccante strappandolo alla concorrenza di altri top club stranieri e italiani, Milan su tutti. Così come dall’una e dall’altra parte si ritiene che il croato possa diventare un pilastro inamovibile e trainante per la Juventus del futuro: sia l’amministratore delegato Beppe Marotta sia Massimiliano Allegri si sono espressi apertamente – e pubblicamente – in questo senso assicurando che è di un vero campione che stiamo parlando. Pronto a stupire tutti. Ciò che ci si chiede, semmai, in seno al club bianconero, è quale possa essere la strada migliore per fare sì che tali buoni auspici trovino concretezza in tempi rapidi, a maggio ragione alla luce del gravissimo infortunio (lesione del legamento crociato anteriore) che Pjaca ha rimediato lo scorso marzo. Infortunio con i cui postumi, ovviamente,il giocatore sta ancora facendo i conti visto che è ancora a secco di presenze in prima squadra in questa stagione, e le uniche volte in cui ha potuto indossare la maglia bianconera si riducono alle presenze in Primavera: concordate tra staff tecnici e medici proprio allo scopo di far riprendere al ragazzo un po’ di ritmo partita”.

LE “SOCIETA AMICHE” INTERESSATE A PJACA

Ebbene, stanti così le cose e in considerazione del grande affollamento che c’è quest’anno nel reparto offensivo bianconero, beh, la società sta prendendo in esame anche l’idea di prestare il giocatore. Obiettivo, garantirgli un impiego costante e il ritrovamento di uno stato di forma ottimale così da superare una volta per tutte i postumi da infortunio e farsi trovare pronto al cento per cento per la stagione 2018-19. Trattative vere e proprie non ne sono state avviate, ma non è difficile ipotizzare situazioni che potrebbero risultare favorevoli a tutte le parti in causa: Sassuolo, Genoa, Bologna, Verona. Tutte “società amiche” che accoglierebbero il giocatore a braccia aperte…

ULTIME NOTIZIE