Il viaggio di Mariano Dybala, fratello-agente di Paulo, che ha fatto infuriare la Juventus

Il viaggio di Mariano Dybala, fratello-agente di Paulo, che ha fatto infuriare la Juventus


Un intreccio di calciomercato, social network e famiglia: un vero e proprio intrigo, quello che starebbe dietro le panchine di Paulo Dybala. È quanto si legge sull’edizione online del ‘Corriere’, in una articolo che svela un recente retroscena riguardante l’argentino.

Mariano, il fratello 36enne, da settembre è il suo nuovo agente. Ma ecco quanto scrive il quotidiano milanese:

La Juventus non gradisce i comportamenti di Mariano Dybala; Paulo non gradisce le ingerenze nei rapporti familiari; Allegri mette in panchina il campione «che si allena male» e il fratello del campione gira mezza Europa promettendo che porterà via Paulo «quando e come voglio»“.

La scintilla che ha fatto scoppiare l’ultimo polverone sarebbe un viaggio a Parigi:

“A far infuriare l’ad Marotta è stato un volo a Parigi di Mariano per incontrare dei dirigenti del Psg. Subito dopo ha prospettato al fratello uno scenario chiarissimo: «Neymar andrà al Real Madrid e tu sei quello giusto per sostituirlo». Sembra anche che non siano stati i francesi ad avvertire i colleghi juventini.

A Torino hanno scoperto del viaggio grazie alle foto messe sui social dalla fidanzata, con Mariano nella trasferta parigina“.

La Juventus sarebbe rimasta molto irritata da questo comportamento. In un primo momento, i bianconeri sarebbero stati disposti a rinegoziare il contratto, da poco rinnovato e in scadenza del 2022. (Includendo una ricca commissione al fratello-agente). “Ora non se ne parla più”, conclude lapidario il ‘Corriere’.