Marotta: "Campo storicamente molto difficile. Monitoriamo Emre Can. Sul desiderio di Marchisio..."

Marotta: “Campo storicamente molto difficile. Monitoriamo Emre Can. Sul desiderio di Marchisio…”


L’ad della Juventus, Giuseppe Marotta, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium prima della partita contro il Bologna al Dall’Ara. Queste le sue parole.

CAMPO DIFFICILE, MONITORIAMO CAN

“Il campo è molto difficile per tradizione, la partita è complicata. Quando la Juventus va a giocare nei campi di provincia, spesso e volentieri incontriamo squadre che fanno la loro migliore prestazione.
Partita senza Dybala? In questo momento questa è una realtà. Il calcio è un gioco di squadra, ciò che conta è il gruppo, non il singolo. Dybala deve trovare la conciliazione tra persona e personaggio, può tornare a fare grandi prestazioni se ha la mente libera.

Emre Can? Innanzitutto siamo contenti della squadra che abbiamo a disposizione, abbiamo sicurezza in tutti i reparti in relazione agli obiettivi che abbiamo. Non nascono che Emre Can è un giocatore che anche noi abbiamo monitorato e tra un mese sarà sul mercato. Tanti club importanti cercheranno di arrivare a una situazione. Per oggi c’è questa situazione.

Marchisio in MLS? Non ci ha manifestato assolutamente questo desiderio. Claudio è cresciuto nella Juventus da quando è nato, credo che abbia un senso di appartenenza elevatissimo. Non ci sono i presupposti affinché si trasferisca all’estero.” – ha concluso Marotta.

ULTIME NOTIZIE