Tuttosport: "Occhio ai mal di pancia spagnoli". Non solo André Gomes nel mirino...

Tuttosport: “Occhio ai mal di pancia spagnoli”. Non solo André Gomes nel mirino…


Secondo il quotidiano torinese Tuttosport, non è solo Meunier, difensore belga del PSG, a trovare poco spazio nel suo club attuale. Altri vecchi pallini di Marotta e Paratici riaffiorano in cima alla lunga lista dei papabili futuri bianconeri, pronti a rinforzare la rosa della Juventus. Primo fra tutti, André Gomes, centrocampista blaugrana che sta trovando pochissimo spazio nella squadra di Valverde. La sua avventura a Barcellona non è mai stata delle più rosee, e sono in molti ora a darlo come possibile partente per la prossima estate. La Juve ovviamente è sempre vigile.

Dani Ceballos, il baby talento ricercato da mezza Europa

Un altro nome ormai noto ai tifosi bianconeri è quello del ventunenne spagnolo Ceballos, attualmente in forze al Real Madrid, ma che proprio per la sua giovane età e per i colossi con cui si trova a giocare, ha avuto finora pochissimo spazio con Zidane. Il suo minutaggio in Champions è fermo a 81 minuti, distribuiti in quattro scampoli di partita. Non può essere un risultato appagante per un giovane in ascesa, che sta provando a farsi un nome tra i grandi già a questa età. E la conquista lo scorso anno della Champions non può più bastare per trattenerlo.

Kovacic, seconda scelta di lusso

Un altro panchinaro di lusso per Zidane è Kovacic, centrocampista classe ’94 ex Inter, che la Juve vorrebbe riportare in Italia. La carriera del giocatore è stata fortunata sotto certi aspetti, visti i palcoscenici di lusso in cui è già arrivato nonostante la giovane età, ma altrettanto sfortunata se si pensa che il salto di qualità sul campo non è mai stato davvero compiuto, complici anche diversi infortuni. Il croato è senza dubbio un talento in rampa di lancio, ma per dimostrare il suo valore avrebbe bisogno di più continuità sul campo (anche per lui solo 83 minuti finora in Europa), e chissà che per l’estate i due club, Juve e Real, non possano sedersi intorno ad un tavolo per trattare.