Marchisio quarta scelta di Allegri: il suo entourage non ci sta

Marchisio quarta scelta di Allegri: il suo entourage non ci sta


Non è sicuramente un periodo facile quello del Principino bianconero Claudio Marchisio, che tra un infortunio e l’altro ha visto negli ultimi anni sempre meno spazio da titolare in mezzo al campo, nel ruolo che lo ha consacrato definitivamente a pilastro del club, e che negli anni di Conte ha fatto le fortune del centrocampo della Vecchia Signora.

L’entourage valuta delle alternative

Ora Claudio è a tutti gli effetti la quarta scelta di Max Allegri, dopo Matuidi, Pjanic e Khedira, che paiono essere i titolari inamovibili quando sono tutti a disposizione. Per questo gli agenti del centrocampista che ha passato una vita sempre con la stessa maglia, sempre con gli stessi colori, non gradiscono più queste decisioni tecniche, e vorrebbero vedere in campo molto più continuativamente Marchisio. Alcune alternative, secondo Tuttosport, sono già state proposte al giocatore.

Questione di cuore

Tuttavia Claudio non vuole saperne di lasciare Torino, la sua città, i suoi tifosi e i suoi colori. Il Principino è consapevole che non sta attraversando uno dei momenti migliori della sua carriera, ma sa che così funziona il calcio, e più in generale la vita. Può capitare di essere messi da parte a volte, e che non sempre i riflettori sono puntati su di te. Ma il lavoro, alla fine, ripaga sempre. E Marchisio non ha mai smesso di lavorare, sia in campo e sia fuori, per tornare ad essere protagonista. Ad ogni partita Claudio è vicino alla squadra, e lo dimostra anche sui suoi social. E poi, giusto sottolinearlo, mai una parola fuori posto, mai un comportamento da rivedere. La Juve sa che giocatori così occorre tenerseli ben stretti.

ULTIME NOTIZIE