Giovinco: "Il mio Toronto si ispira alla Juventus"

Giovinco: “Il mio Toronto si ispira alla Juventus”


Dal 2015, anno in cui è arrivato in MLS, Sebastian Giovinco ha battuto quasi tutti i record. Quest’anno lo ha fatto insieme alla sua squadra, i Toronto Raptors, che hanno raggiunto la finale per la seconda volta consecutiva grazie al record di punti conquistati (69). In un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, l’ex talento di casa Juventus si è soffermato sulla sconfitta della scorsa stagione contro i Seattle e ha rivolto un insolito complimento alla sua ex squadra.

GIOVINCO: “GUARDIAMO I VIDEO DEL 3-5-2

Giovinco predica calma: “Due finali consecutive significa aver lavorato bene. Ma se oggi non vinceremo sarà stato inutile. La favorita è Seattle: sono i campioni in carica e hanno più qualità rispetto a 12 mesi fa. 

Io migliorato da quando sono arrivato in Mls? Sono maturato, soprattutto per l’età e l’esperienza. E poi io cerco sempre di imparare qualcosa. Qui anche quando sei sotto 3-0 non devi scoraggiarti, perché hai chance di vincerla.

A quale squadra assomigliamo? Ci schieriamo con il 3-5-2, il modulo spesso usato dalla Juventus. Per vedere i movimenti giusti guardiamo proprio i video dei bianconeri. Sono loro che secondo il nostro staff tecnico interpretano meglio questo modulo.

Il futuro? Voglio rimanere a Toronto, ho ancora due anni di contratto. Nazionale? Chi vuole chiamarmi sa come e dove gioco. Non ho perso la speranza di vestire azzurro: ci credo ancora.”