Ombre sul futuro del Milan: l'UEFA dice no al voluntary agreement

Ombre sul futuro del Milan: l’UEFA dice no al voluntary agreement


Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport domani a Nyon dovrebbe arrivare un’altra doccia gelata per il Milan. La UEFA boccerà infatti il voluntary agreement presentato dal club rossonero nel mese di novembre.

SANZIONI IN ARRIVO?

Troppi dubbi a proposito della copertura delle perdite e del miglioramento del fatturato prospettato dai dirigenti di via Aldo Rossi. Il Milan non potrà quindi evitare le sanzioni derivanti dal superamento dei vincoli imposti dal fair play finanziario. Queste era infatti l’obiettivo primario del voluntary agreement: ricevere una moratoria presentando un progetto a lungo termine per rientrare nei parametri stabiliti dal FF.

Difficile capire il rischio che potranno correre i rossoneri. Nei prossimi mesi si saprà sicuramente di più. La mancata qualificazione anche solo all’Europa League potrebbe però rivelarsi una vera mazzata per il futuro del Milan.

ULTIME NOTIZIE