GdS: "Juve, il rischio si chiama Manchester City e Psg"

GdS: “Juve, il rischio si chiama Manchester City e Psg”


Con la vittoria di ieri ai danni dell’Olympiakos, la Juventus ha guadagnato per il quarto anno consecutivo il pass per gli ottavi di Champions League. Il primo obiettivo stagionale – ribadito più volte in conferenza stampa da Allegri – è stato raggiunto con successo e senza particolari brividi sulla schiena. Adesso l’attenzione del tecnico bianconero si concentrerà tutta sul campionato di Serie A: dopo la vittoria sul Napoli c’è un primo posto da conquistare, anche se solo per una notte. Questo dicembre di fuoco si è aperto splendidamente per la Juventus, adesso ci si aspetta che si possa cavalcare l’onda per conquistare tre punti fondamentali anche contro Inter, Bologna e Roma.

Lunedì mattina la Juventus sarà ancora presente per il sorteggio di Nyon. Passando da seconda nel girone, ha evitato le europee di prima linea (Bayern, Real ed ovviamente il Barça, avversaria nel girone). Eppure, secondo la Gazzetta dello Sport, due squadre in particolare possono mettere in seria difficoltà il cammino della Juventus in Europa: Manchester City e Psg.

JUVE A RISCHIO CITY E PSG

Di seguito, ecco quanto riportato dall’edizione odierna online della Gazzetta.

La speranza per Allegri è evitare il Manchester City(reduce da 13 successi consecutivi in campionato e che stasera tenterà di completare il percorso netto in Champions) e il Psg di Neymar. Molto pericoloso anche lo United di Mourinho, distante otto punti dai cugini di Guardiola in Premier ma capace di vincere 5 partite su 6 in Europa. Il sogno di tutte le seconde è prendere il Besiktas, sorprendente vincitore del non trascendentale Gruppo G che ha buttato fuori da tutto quel Monaco che solo sette mesi fa disputava la semifinale di Champions .Ma c’è anche un risvolto positivo del secondo posto: la squadra di Allegri, oltre al Barcellona che era nel suo girone, eviterà la rivincita della finale di Cardiff contro il Real Madrid, finito dietro al Tottenham. Zidane è la vera mina vagante del sorteggio per le squadre che staccano il pass con la vittoria del girone.Un’altra big che la Juve eviterà è il Bayern: da quando è arrivato Heynckes al posto di Ancelottii tedeschi hanno ricominciato a marciare forte: nell’urna di Nyon nessuno sarà contento di trovare i bavaresi,che non alzano la Coppa dal 2013.

ULTIME NOTIZIE