Incroci pericolosi agli ottavi, ecco quale potrebbe essere la situazione della Juve

Incroci pericolosi agli ottavi, ecco quale potrebbe essere la situazione della Juve


La Juventus si gioca stasera in Grecia la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Tuttavia, i bianconeri hanno la certezza di non poter passare al prossimo turno come primi del girone D. Infatti, anche nell’ipotesi in cui la Vecchia Signora raggiungesse il Barcellona a quota 11 punti, sarebbe comunque sfavorita negli scontri diretti. Peserebbe, dunque, la pesante sconfitta del Camp Nou.

Per aggiudicarsi il passaggio del turno, come seconda classificata, la Juventus deve bettere l’Olympiacos, oppure, in caso di risultato negativo, sperare che lo Sporting Lisbona non vinca contro i blaugrana. Insomma, la qualificazione è ormai a un passo e in casa bianconera qualcuno già guarda con fiducia al futuro.

CHI AGLI OTTAVI?

Al momento le uniche squadre già qualificate come prime della classe nel proprio girone, e dunque possibili avversarie della Juventus agli ottavi di finale della competizione europea, sono: Paris Saint-Germain, Manchester City e Besiktas. 

Oltre a queste 3 squadre, nonostante i novanta minuti mancanti per la fine della fase a gruppi della Champions League, classifiche alla mano, hanno maggiori probabilità di qualificarsi come prime nel girone anche il Chelsea, il Manchester United e una tra Real Madrid e Tottenham. Mentre nel girone E la situazione è più complicata con Liverpool, Siviglia e Spartak Mosca in corsa per i due posti.

Insomma, per la Juventus potrebbero prospettarsi sfide davvero interessanti. La rivincita di Cardiff contro il Real, il ritorno di Conte a Torino alla guida dei Blues o anche quello di Paul Pogba ora alla corte di Mourinho.

Luca Piedepalumbo