Del Piero: "La Juve è ancora la favorita, Dybala tornerà quello di inizio stagione"

Del Piero: “La Juve è ancora la favorita, Dybala tornerà quello di inizio stagione”


A qualche ora di distanza dalla partita di Champions contro il Barcellona, lo storico capitano bianconero Alessandro Del Piero ha così risposto alle domande provenienti dai microfoni della Gazzetta Dello Sport. Alex ha parlato di Dybala e del futuro della sua, ormai ex, Signora.

“LA JUVE È IN INVOLUZIONE?”

“Sì la Juve è in una fase involutiva, ma contro il Barcellona è stata un involuzione programmata. L’importante era fare punti, anche solo uno. Ora i portoghesi dovranno per forza vincere la Camp Nou e, fidatevi, non è roba da poco. Il Barça ha si dominato, ma la Juve è stata brava a non subire gol. La Juventus di Allegri è costruita per fare un gol in più non per subirne uno in meno, serve solo del tempo per digerire il cambiamento”.

“È FORSE FINITO UN CICLO?”

“Penso di no. Ci sta che la Juve faccia qualche passo falso dopo 6 anni di vittorie a lungo e largo, ma vedo sempre grande impegno sia da parte di Allegri che da parte dei giocatori”.

“COME VEDI DYBALA?”

“Paulo contro i blaugrana ha giocato molto bene. Lui è stato l’unico che provato, e fatto, qualcosa in più. Dribbling, subito falli e per poco non regalava la vittoria alla sua squadra. A lui frega l’essere partito a bomba ad inizo stagione, ma troverà l’equilibrio per tornare a quei livelli”.

“TRE PARTITE VERITÀ ASPETTANO LA JUVE”

“La Juve ha bsiogno di dare uno strattone al campionato e non solo. Non c’è tempo migliore che farlo ora contro Napoli, Olypiacos e Inter. Servono quelle due tre partite per far capire di essere tornati. La Juve, per me, è ancora favorita per il campionato ma non come l’anno scorso”.