FantaJ – Avanti un altro: il riepilogo della 11^ fantagiornata

FantaJ – Avanti un altro: il riepilogo della 11^ fantagiornata


Anche il Milan è stato archiviato: la Juve si prende 3 punti fondamentali a San Siro. Ora c’è la Champions League, con la trasferta portoghese contro lo Sporting, poi il Benevento. L’impegno di questa sera influenzerà sicuramente le scelte per la prossima fantagiornata, ma noi di FantaJ partiamo col primo consiglio: schierate tutta la Juventus a disposizione. Andiamo ora ad analizzare la situazione in vista dei due impegni.

 

JUVENTUS: A LAVORO

Higuain si riprende la scena con un +6 che lo riporta in rampa di lancio. Contro il Benevento può essere devastante, va ovviamente confermato. Stesso discorso per Dybala, rimasto a secco in questo turno ma che ha comunque portato a casa un buon +1. Mancano poche ore a Sporting Lisbona-Juventus, e i bianconeri si preparano al match. Stamane risveglio muscolare e prime novità di formazione: Mattia De Sciglio potrebbe tornare dal 1′ minuto. Niente novità a centrocampo col duo Pjanic-Khedira pronto. In questo momento la squadra di Allegri sta riposando per poi rifocillarsi alle ore 17.00 circa. Dopo quell’orario ci sarà la riunione tecnica e saranno sciolti gli ultimi dubbi per gli undici titolari. In attacco dovrebbero essere confermatissimi Mandzukic, Dybala, Cuadrado e Higuain. Ritornando al fanta, andiamo a visualizzare i voti dell’ultima giornata.

I VOTI

Buffon 7

Lichtsteiner 5,5

(20′ st Barzagli 6)

Rugani 6,5

Chiellini 6,5

Asamoah 6,5

(26′ st Alex Sandro 6)

Pjanic 6,5

Khedira 6,5

(36′ st Matuidi s.v.)

Cuadrado 7

Dybala 7

Mandzukic 6

Higuain 8

GOL: Higuain 23′, Higuain 64′

ASSIST: Dybala

AMMONITI: Nessuno

ESPULSI: Nessuno

L’AVVERSARIO: BENEVENTO

Ennesima batosta per il Benevento che affonda per 1 a 5 contro la Lazio. Allo Stadium non sarà vita facile per De Zerbi e i suoi, ancora fermi a zero punti. La voglia di riscatto c’è, ma sino ad ora è abissale la differenza tra le due squadre. I giallorossi però ci credono, come testimonia il centrocampista Viola: “Subire il gol a freddo ti taglia le gambe. Abbiamo avuto la personalità di continuare a giocare e dobbiamo ripartire da questa mezzora. Da domani penseremo alla Juve, anche se sarà difficile ma andremo a Torino con la massima umiltà e senza paura”. La squadra campana si prepara per affrontare la Juventus puntando sull’orgoglio. Da tenere d’occhio Budimir che ha segnato contro la Lazio, con Ciciretti che è tornato dall’infortunio e ha voglia di riscatto.

Seguiranno aggiornamenti.

*I voti tenuti in considerazione sono presi dalla Gazzetta dello Sport.