Adesivi Anna Frank, salgono a 20 le persone identificate

Adesivi Anna Frank, salgono a 20 le persone identificate


Nuovi sviluppi legali sulla vicenda Anna Frank, balzata negli ultimi giorni alla cronaca per i noti fatti legati ad alcune frange della tifoseria laziale. Grazie ai video della sorveglianza dello Stadio Olimpico, la Procura ha identificato nuovi responsabili dei gesti antisemiti in seguito al match Lazio-Cagliari. Salgono dunque a 20 le persone identificate con diversi provvedimenti già in atto.

Caso Anna Frank, due identificati già al Daspo

Continua dunque il lavoro della polizia coadiuvata dalla Procura. Secondo l’Ansa, tra gli identificati ci sarebbero due persone con posizione piuttosto conosciuta agli ambienti legali. Uno dei volti già conosciuti sarebbe quello di un 46enne con precedenti penali già sottosposto a Daspo per ben 3 volte, di cui l’ultima per 5 anni finita nel 2013. Un’altra persona avrebbe 53 anni già daspato, la cui condanna si è conclusa lo scorso anno.

Christian Travaini