La Juve ha raddoppiato il fatturato, e ora il club vale un miliardo

La Juve ha raddoppiato il fatturato, e ora il club vale un miliardo


Si è tenuta nella giornata di ieri l’Assemblea degli Azionisti della società bianconera, con Andrea Agnelli assoluto protagonista dei successi degli ultimi anni della Juventus. Il club ha registrato il miglior bilancio in attivo degli ultimi 50 anni, con un utile di 42 milioni di euro: unica squadra italiana a vantare una cifra così alta.

Ecco quanto riporta il quotidiano Il Sole 24 Ore sui numeri spettacolari (a livello economico) della Vecchia Signora: “L’erede di Casa Agnelli chiude simbolicamente un cerchio: i sei anni della sua gestione sono stati una lunga cavalcata di successi sul campo e nei bilanci. Sei scudetti di fila, record assoluto per la Serie A, e due finali di Champions; ma soprattutto lo scudetto dei bilanci (riflessosi anche a Piazza Affari: il titolo è quasi raddoppiato nell’ultimo anno da 0,29 euro sopra quota 0,5 con un picco a 0,9 in primavera)“. Il titolo raddoppiato significa anche nuovi investitori per il marchio bianconero quotato in Borsa.

Continuare a vincere per continuare a crescere

Ovviamente non si può nascondere che se una gestione così attenta e vantaggiosa ha portato la Juve a livelli mai visti negli ultimi tempi, è anche grazie alle vittorie conseguite sul campo, che ne hanno accresciuto il blasone: “Scudetti e bilanci vanno a braccetto: la Juventus è nella top ten dei più grandi club e ieri Forbes, la Bibbia del capitalismo, ha stimato in 1 miliardo il valore del club. Ma per continuare a macinare fatturati, bisogna continuare a vincere. E per vincere a sua volta occorre avere risorse e liquidità per poter ingaggiare i calciatori più forti. E’ un circolo virtuoso, o vizioso, da cui non si scappa“. Dei numeri così importanti fanno anche da facile confronto con i valori e le cifre a cui le due rivali milanesi sono state vendute agli investitori stranieri d’Oriente.

Il presidente Agnelli non mette in dubbio le ambizioni doverose in campo europeo della sua squadra, ma non nasconde neppure la necessità di continuare a vincere anche in Italia, per poter continuare questo trend positivo. Dunque ecco spiattellato un obiettivo primario di questa stagione: vincere il settimo scudetto consecutivo, un obiettivo che andrebbe anche oltre la Leggenda.