Allegri: “Siamo usciti dalla sfida, sono errori che non dobbiamo commettere. Se giochiamo così al San Siro…”

L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri ai microfoni di Premium Sport al termine della vittoria contro la Spal. I bianconeri si sono imposti per 4-1, molto importanti anche i cambi del tecnico livornese quando la gara era stata riaperta dagli avversari. Queste le sue parole.

Allegri, così al San Siro usciamo sconfitti

Sottovalutere il Milan? Se facciamo una prestazione come stasera, sabato usciremo battuti da San Siro. Siamo ancora sull’ottovolante, ci siamo fatti male e siamo usciti dalla partita, poi abbiamo rischiato su Paloschi e poi fortunatamente c’era il fuorigioco. Così è difficile lottare per il campionato, se giochiamo come oggi da San Siro usciamo con le ossa rotte. Bernardeschi ha fatto bene e una buona partita, gol e gara importante, sono contento. Anche Bentancur deve imparare a sveltire la manovra ed essere più sereno. Oggi siamo usciti tutti dalla partita.
Pigri in difesa? Siamo usciti dalla partita, dopo il due a zero abbiamo commesso tre errori. Dobbiamo capire meglio le situazioni, questa partita che era chiusa dopo venti minuti ma loro sono stati bravi bravi a riaprirla e questo non possiamo permetterlo. Su questo sono esigente, se vuoi arrivare in fondo bisogna fare meglio.
Quante volte butterà via la giacca? Spero sia l’ultima, comincio ad avere una certa età, ci vuole che i ragazzi facciano i bravi con meno supponenza.
Sul Napoli…  Il campionato si deciderà all’ultima partita ma dobbiamo arrivarci attaccati, per farlo dobbiamo migliorare certe cose.
Tre mancini dietro a Higuain? Sono contento, sta crescendo Bernardeschi.
Il gol per Higuain e Dybala? Higuain ha fatto grandi prestazioni, gli mancava il gol. Higuain ne ha fatti due, Dybala ha segnato su punizione”.