Spal, parla mister Semplici: "Qualche anno fa era impensabile affrontare la Juve. Mattiello..."

Spal, parla mister Semplici: “Qualche anno fa era impensabile affrontare la Juve. Mattiello…”


La Spal si prepara alla sfida contro la Juventus allo Stadium. L’allenatore Semplici fa il punto della situazione sugli infortunati e commenta una partita che fino a qualche tempo fa era impensabile giocare. Queste le dichiarazioni nella conferenza stampa di vigilia contro i bianconeri.

Spal, out Vaisanen e Costa: chance per Mattiello?

“Sarà una partita emozionante ed eccezionale per molti di noi: ci stiamo preparando al meglio per cercare di migliorare e questa partita deve servire per la nostra crescita, disputare una buona gara e, perché no, provare a fare risultato. Non ci sarà Vaisanen in difesa ed anche Costa ha avuto qualche problema: sarà probabile  il rientro di Mattiello ed a centrocampo valutiamo di dare spazio a chi ne ha avuto meno e forse avrà una chance Schiavon“.

Juventus? Motivo di soddisfazione

“Quello di domani sera sarà un bel test e deve aiutarci a scrollarci di dosso le negatività di questo periodo per riacquisire fiducia. Per affrontare la Juve l’allenatore deve fare ben poco ed è una partita facile da preparare. Se sarà una partita in cui la Spal potrà dire qualcosa o dovrà limitarsi a non sfigurare troppo? Quando giochiamo contro le grandi squadre abbiamo sempre fatto bella figura ed anche domani vogliamo dire qualcosa: ci teniamo a provare a fare risultato, se poi saremo propositivi e giocheremo con personalità ci farà piacere. Per me arrivare in questi stadi è motivo di soddisfazione ed orgoglio però mi auguro sia un punto di partenza: ci vorrò ritornare e spero che questo accada”.