PAGELLE JUVENTUS: la signora in giallo la spunta in 10

PAGELLE JUVENTUS: la signora in giallo la spunta in 10


Difficile definire questa partita con un aggettivo solo: Udinese e Juventus hanno dato vita ad un match confusionario. Non nervoso ma pieno di ammonizioni. Nessuna delle due squadre ha espresso un gioco meraviglioso, ma il minuto in cui cambia tutto è il 26′, quando Mandzukic si becca il rosso e finisce sotto la doccia. I friulani non sono irresistibili, la Juve in dieci fatica per riprendersi ma alla fine riesce a portarsi a casa i tre punti, dilagando nel finale. Poco tempo per festeggiare, mercoledì è già match-day: la Spal attende dietro la porta.

PAGELLE JUVENTUS

BUFFON 6,5: incolpevole sui gol, mette a referto un paio di parate delle sue per salvare la situazione.

LICHTSTEINER 6: è la fascia destra quella che soffre di più. Lo svizzero non sempre si fa trovare pronto nelle occasioni avversarie, ma giocare in dieci di certo non lo aiuta. Più tranquillo quando la squadra passa al 3-4-2, i padroni di casa hanno già tirato i remi in barca. (dal 90′ BERNARDESCHI s.v)

CHIELLINI 5,5: in una giornata in cui è difficile difendere in dieci, Giorgione non dà sempre la sicurezza necessaria. Poteva fare di più contro Perica nel primo gol dell’Udinese.

RUGANI 6: primo tempo da incubo col doppio errore nel primo gol friulano e la mancata marcatura di Danilo. Nel secondo invece si riscatta con un gran gol da capocannoniere e l’assist per il secondo gol di Khedira. Il voto finale è una media tra il primo tempo insufficiente e un ottima ripresa.

ALEX SANDRO 6: una prova di incoraggiamento rispetto alle precedenti uscite. A volte fa cose buonissime altre meno, ma questa potrebbe essere la partita che riporterà il brasiliano agli alti livelli a cui ci ha abituato.

PJANIC 7: partita difficile ma senza demordere. Così così nel primo tempo, impone la sua legge nel secondo e sigilla la sua prestazione col gol finale.

KHEDIRA 8: per certi versi oggi ha ricordato Trezeguet: magari non lo si vede per larga parte dell’incontro, poi tocca palla e segna. Oggi devastante, i movimenti senza palla sono stati micidiali.

CUADRADO 7: infiammato nel primo tempo, si deve mettere al servizio della squadra nel secondo. (dal 79′ BARZAGLI s.v.)

DYBALA 5,5: un po’ in difficoltà oggi la Joya. Allegri lo toglie un minuto dopo aver segnato il gol annullato. Peccato. (dal 69′ DOUGLAS COSTA 6: serve l’assist per Pjanic.)

HIGUAIN 6,5: è chiaro a tutti adesso che se non segna si mette al servizio dei suoi compagni. Anche oggi mostra grande spirito di sacrificio e solo il palo gli nega la gioia del gol.