Sei qui: Home » News » Cassano: “La Juve? La squadra più antipatica di tutte. L’ho rifiutata tre volte…”

Cassano: “La Juve? La squadra più antipatica di tutte. L’ho rifiutata tre volte…”

Antonio Cassano, dopo il momentaneo addio al calcio, è tornato a parlare a “Chi ha incastrato Peter Pan”, programma di Canale 5 condotto da Paolo Bonolis. Tanti i temi toccati dall’attaccante barese, in particolare relativi alle passate esperienze con le maglie di Inter e Milan. E non sono mancate le solite frecciatine nei confronti della Juventus.

LE PAROLE DI ANTONIO CASSANO

SU MILAN E INTER –Non ho smesso di giocare a calcio, voglio andare nella squadra che mi fa felice. Una sola volta sono stato felice di andare in una squadra col contratto in bianco, ed era la squadra più bella del mondo, l’Inter. E’ stata positiva anche l’esperienza al Milan, sono stato fondamentale per l’ultimo scudetto dei rossoneri. Ho avuto la fortuna di giocare con Zidane e Ronaldo, ma quello con cui mi sono divertito di più è Totti, in assoluto”. 

SULLA JUVENTUS – La Juventus non mi va a genio. Mi sta antipatica. Perché vince tanto molto probabilmente. Ho rifiutato tre volte la Juventus perché là sono tutti inquadrati e io no. Ma va bene così, sono contento di essere interista. La Juventus è anche la squadra contro la quale mi piaceva di più segnare”. 

Luca Piedepalumbo

LEGGI ANCHE:  UFFICIALE - Un ex bianconero sulla panchina della Primavera della Juventus!