QUI SPORTING – 4-2-3-1 per Jorge Jesus: un ballottaggio in attacco

PROBABILE FORMAZIONE SPORTING/ Lo Sporting è sicuramente la sorpresa del girone D di Champions League. Non tanto per i 3 punti conquistati fin qui in classifica (in trasferta contro l’Olympiacos), ma piuttosto per il gioco fin qui espresso, sia in patria (6 vittorie e 2 pareggi) e due pareggi. Al netto della quarta fascia dell’urna di Nyon, lo Sporting può adesso coltivare il sogno del passaggio agli ottavi di Champions League. Per far ciò però i portoghesi dovranno prima uscire indenni dall’Allianz Stadium. Per far ciò Jorge Jesus si metterà a specchio, affidandosi all’ormai collaudatissimo 4-2-3-1.

PROBABILE FORMAZIONE SPORTING

A difendere la porta dello Sporting sarà – ovviamente – Rui Patricio. Davanti a lui la linea a quattro composta dall’ex Real Fabio Coentrao a sinistra, a destra Piccini, al centro Coates e l’ex Barça Mathieu. I due in mediana agiranno verosimilmente Battaglia e William Carvalho. Sulla trequarti a sinistra l’argentino Acuña, a destra Gelson Martins ed al centro Bruno Fernandes, vecchia conoscenza del calcio italiano che con le sue giocate proverà a tingere di bianco-verde la notte dello Stadium. In attacco l’unico dubbio di Jorge Jesus. Il ballottaggio riguarda Bas Dost e Doumbia. Quest’ultimo, con la maglia della Roma, ha già affrontato la Juventus senza però mai segnare. Il favorito per un posto davanti all’ex Samp resta dunque l’attaccante della Nazionale olandese.