Juve, parla Del Piero: "Si percepisce che ha perso qualcosa rispetto all'anno scorso"

Juve, parla Del Piero: “Si percepisce che ha perso qualcosa rispetto all’anno scorso”


Per la Juventus è arrivata la seconda vittoria in Champions League, ma di certo non ci sono grandi sorrisi dalle parti di Vinovo. A sottolineare il momento di difficoltà dei bianconeri ci pensa uno che di Juve ne capisce, e che ex: Alessandro Del Piero.

DEL PIERO A SKY ANALIZZA IL MOMENTO JUVE

Lo storico 10 bianconero ha analizzato così, nel corso della trasmissione Sky “L’originale”, la prestazione della Juve: “Oggi è andato tutto secondo i piani. Però abbiamo visto qualche difficoltà difensiva, le opzioni in attacco invece ci sono ma si percepisce che ha perso qualcosa rispetto all’anno scorso“.

La Juve – ha proseguito Del Piero è stata troppo lunga in alcune occasioni e non può permetterselo perché lo Sporting ha fatto una buonissima partita. Con una squadra più forte avrebbe avuto più difficoltà. Ma è anche vero che Allegri avrà modo di sistemare questa situazione“.

Bastone e carota. Per la Vecchia Signora ci sono infatti anche parole di speranza: “La Juve ha comunque tantissima qualità. Allegri oggi è stato bravo nel mettere Douglas Costa: ha letto molto bene la situazione ed ha avuto ragione“.

Infine l’ex attaccante della Juventus parla del collega di reparto Higuain. “Se manca il gol, manca anche un filo di energia. La Juve non è fluida come l’anno scorso, il potenziale d’attacco si è espresso con le tante reti di Dybala. Ma la persistenza di Higuain, in un momento difficile come quello di stasera, e l’essere importante nello smistare il gioco come nessun altro ha fatto, è una cosa fondamentale: deve tenere duro come ha fatto finora e i gol arriveranno. In questo momento deve stringere i denti”.