Non solo Pjanic. Cuadrado e Alex Sandro in campo contro lo Sporting

Non solo Pjanic. Cuadrado e Alex Sandro in campo contro lo Sporting


Si sà, le più grandi specialità della casa sudamericana sono due: velocità ed estro. Nella Juventus nessuno rappresenta tutto questo come Juan Cuadrado e Alex Sandro.

I due esterni sono diverse partite che partono dalla panchina, un po’ per rifiatare, un po’ per “scelte tecniche” ma, contro lo Sporting CB, i due saranno in campo e partiranno titolari.

Sandro e Cuadrado insieme dal primo minuto?

Queste le indiscrezioni fronite dalla Gazzetta dello Sport in vista del match di mercoledì sera che andrà in scena in all’Allianz Stadium. Un ritorno molto gradito considerando le ultime partite dei bianconeri,  in cui i due non hanno preso parte al match dal primo minuto.

Costa e Bernardeschi non così brillanti

Oltre a questo si va ad aggiungere anche una mancanza di occasioni da gol create senza i due sudamericani. Infatti, sia con Douglas Costa che con Bernardeschi, la manovra offensiva della Juventus è sembrata macchinosa e priva di idee.

Numeri altissimi per i due sudamericani

Cuadrado e Alex Sandro hanno delle medie altissime per quanto riguarda assist e cross. Sandro ha collezionato 159 cross su azione, media di 3,70 a partita e Cuadrado ha già messo a referto 3 assist.

Certo, Alex Sandro deve ancora trovare la sua condizione migliore quest’anno, non si è ancora rivisto il giocatore esplosivo delle passate stagioni, ma i miglioramenti ci sono e si vedono di partita in partita. Cuadrado, invece, ha gioviato dalla nuova concorrenza portata dal mercato grantendo sempre imprevidibilità e disciplina tattica. Per questo rimane, ancora,  la scelta numero uno per Allegri a destra.