Sei qui: Home » News » Cile, Sampaoli ne ha per tutti: “Vidal beve troppo, deve curarsi”

Cile, Sampaoli ne ha per tutti: “Vidal beve troppo, deve curarsi”

Dopo due giorni, la clamorosa eliminazione del Cile dal Mondiale di Russia 2018 continua ancora a far molto discurtere. Il risultato ha preso tutti alla sprovvista, tutti tranne uno. Jorge Sampaoli. L’ex ct della Roja e attuale commisario tecnico dell’Argentina, due anni fa si fece scappare ad un giornalista cileno, Sergio Gilbert, commenti non proprio lusinghieri sulla Nazionale Cilena. Commenti che solo ora vengono rivelati dal quotidiano Las Ultimas Noticias

Senza cambiamenti profondi difficilmente andrà al Mondiale in Russia“, disse l’ex ct.

ATTACCO A TUTTI I LEADER

Le dichiarazioni che fanno più scalpore, però, sono altre. Infatti Sampaoli attacca uno a uno tutti i leader (o presunti tali) della Roja. “Vidal dovrebbe farsi visitare da un medico. Ama bere, spesso non si controlla. Mi ricordo che una volta in aereo verso Lima mi chiese di bere una birra, ma io gli dissi di no, perché avremmo dovuto incontrare dei dirigenti della federazione – racconta Sampaoli – Lui non mi diede ascolto, e fu visto dai compagni con una bottiglia di whiskey in mano“.

Edu Vargas lo trovo peggiorato ogni volta che torna in Cile. Pinilla? Parlare di lui mi fa venire in mente le feste a cui ha preso parte anche durante il ritiro. Alexis Sanchez spesso e volentieri sta in disparte ascoltando un po’ di musica. Medel invece ha smesso di bere, ma non ha perso la voglia di divertirsi“.

LEGGI ANCHE:  Arthur può partire, piace alla Roma: la posizione della Juventus

Ricordiamo però che queste frasi sono state rilasciate al giornalista Sergio Gilbert durante una chiacchierata informale e che non si trattano di dichiarazioni ufficiali.

Tutto questo getta solo benzina sul fuoco

Tutto questo non fa altro che gettare benzina sul fuoco sulla nazionale cilena. Già ci aveva pensato la moglie del nr.1 della Roja e del Manchester City, Claudio Bravo, ad infervorare l’ambiente dopo questo post su Instagram.

Grazie alla mia selezione per tutti i bei momenti. Grazie al mio capitan America per tutto quello che ho vissuto, è stato veramente bello. Però quando si indossa la maglia del Cile bisogna farlo con professionalità – scrive la signora Bravo – Lo so che la maggior parte dei giocatori si sono fatti il mazzo, mentre gli altri andavano alle feste e inoltre non si allenavano a causa della sbronza della sera prima. A chi crede che queste parole siano riferite a lui, continui a piangere. Perché adesso un paese intero sta piangendo. Qui ti aspettiamo con le braccia aperte mio capitano“.