Alex Sandro, c’è il rinnovo: firma vicina. Nodo Barzagli, Lichtsteiner in bilico: la situazione

Con il calciomercato estivo alle spalle è ora per i dirigenti bianconeri di occuparsi dei rinnovi contrattuali. Sono diverse le situazioni messe sotto la lente di ingrandimento ed è chiara la necessità di blindare i campioni bianconeri. Le posizioni più delicate sono senza dubbio quelle che riguardano Alex Sandro, Giorgio Chiellini, Andrea Barzagli, Stephan Lichtsteiner e Kwadwo Asamoah.

ALEX SANDRO

Il rinnovo del brasiliano ha tenuto a lungo banco in casa bianconera. Il terzino sembra aver rifiutato definitivamente le offerte provenienti dal Chelsea di Antonio Conte e sembra pronto a prolungare il suo rapporto professionale con la Juventus. Per lui è pronto un nuovo contratto con scadenza nel giugno 2022. L’ingaggio sarà raddoppiato, sfiorando i 5 milioni a stagione. Trattamento, dunque, da vero e proprio top player. L’accordo con l’entourage del calciatore è già stato raggiunto. Si attende solo la firma, che arriverà comunque in tempi rapidi.

CHIELLINI

Anche per Giorgio Chiellini sta per arrivare il momento di scegliere il da farsi. Il difensore toscano ha un contratto in scadenza nel 2018, ma la società si è comunque riservata la possibilità di esercitare un opzione per un ulteriore anno. Opzione che la Juventus ha già deciso di mettere in pratica, prolungando il contratto del difensore bianconero fino al giugno 2019. Le cifre sono sempre le stesse: 3,5 milioni a stagione.

BARZAGLI

C’è un’altra pedina di lusso a cui scade il contratto al termine della stagione: Andrea Barzagli. Infatti, il difensore bianconero è legato alla Juventus fino a giugno 2018, per una cifra vicina ai 2,5 milioni a stagione. Barzagli sarebbe intenzionato a lasciare la Vecchia Signora per provare, magari, un’avventura negli States. Tuttavia, i dirigenti bianconeri starebbero pensando ad un rinnovo annuale con il compito ben preciso di fare da tutor al giovane Mattia Caldara, per accompagnarne l’inserimento in rosa e in una dimensione tutta nuova. Inoltre, la Juventus non vorrebbe privarsi, dopo Buffon, di un altro pilastro fondamentale dello spogliatoio bianconero.

LICHTSTEINER E ASAMOAH

Difficile prevedere la permanenza in bianconero di Lichtsteiner e Asamoah. Lo svizzero, in scadenza nel 2018 e in rapporti non idilliaci con Max Allegri, che lo ha escluso dalla lista Champions, potrebbe lasciare la Juventus dopo ben sette stagioni. E gli estimatori, sotto questo punto di vista, di certo non mancano. Discorso simile per Asamoah. Infatti, l’esterno africano già in estate è stato vicinissimo a lasciare la Juventus per approdare in Turchia al Galatasaray. L’addio potrebbe concretizzarsi già a gennaio e difficilmente verrà rinnovato il contratto in scadenza nel 2018.

Luca Piedepalumbo