La Croazia vuole forzare il rientro di Mandzukic

Il pareggio in casa contro la Finlandia ha complicato incredibilmente il cammino della Croazia verso Russia 2018. La possibilità di arrivare primi nel raggruppamento è quasi svanita: all’Islanda capolista basterà ora sconfiggere il Kosovo.

CAMBIO IN PANCHINA

Nell’ultimo decisivo match la formazione di Dalic, ex vice allenatore dell’Under 21 chiamato a sostituire Cacic dopo il deludente risultato contro i finnici, verrà ospitata dall’Ucraina. Le due compagini sono appaiate a 19 punti in classifica con i croati in vantaggio nella differenza reti per arrivare secondi nel girone.

QUALIFICAZIONE A RISCHIO

Un pareggio potrebbe però non essere sufficiente a qualificarsi per i play off mondiali. Il pass verrà deciso infatti anche dal match tra Galles e Irlanda, due squadre in lotta per il secondo posto nel raggruppamento D e con una classifica molto simile a quella di Modric e compagni.

SITUAZIONE MANDZUKIC

L’importanza del match induce i croati a provare il tutto per tutto per avere a disposizione Mario Mandzukic. Si vocifera della volontà di attuare un’infiltrazione per alleviare il dolore alla caviglia. Una pratica che sicuramente non farebbe piacere alla Juventus che rischierebbe di perderlo per le prossime partite.