Il ritorno di Pjaca: quante soluzioni ora per Allegri

Il ritorno di Pjaca: quante soluzioni ora per Allegri


Ormai manca poco. Manca davvero poco e Marko Pjaca tornerà al 100% agli ordini di Allegri. Un’assenza durata a lungo, che potrebbe aiutare l’allenatore livornese ad avere sempre più soluzioni.

INFORTUNIO CANAGLIA

L’infortunio di Pjaca è arrivato nel suo momento migliore in bianconero. Dopo un inizio difficile, fatto di pochi minuti ogni partita, il giovane croato con il nuovo 4-2-3-1 varato da Allegri stava iniziando a imporsi nello scacchiere della Vecchia Signora. Segnale più importante è stato il gol segnato negli ottavi di finale di Champions League contro il Porto. Poi però, nel momento più roseo, l’infortunio in Nazionale: rottura del crociato e addio ai campi per sei mesi. Un contraccolpo che avrebbe potuto distruggere chiunque, ma non Pjaca. Il giovane croato, infatti, ha da subito lavorato per tornare il più in fretta possibile. E ora l’obiettivo è vicino.

FACTOTUM

Come detto, ormai manca poco al ritorno in gruppo per Pjaca. Certo, ci vorrà ancora del tempo per tornare al top, ma essendo giovane, il croato potrebbe tornare in forma in poco tempo. E così Allegri potrà avere a disposizione un’arma importantissima. Pjaca, infatti, può giocare in tutte le posizioni dell’attacco bianconero. Ovviamente il suo ruolo ideale sarebbe largo a sinistra, ma potrebbe anche giocare nel ruolo di Dybala. Inoltre, Allegri non ha nascosto di stare pensando a un impiego da punta centrale per Pjaca. “Ha le movenze giuste” ha dichiarato qualche settimana fa Allegri.

Ormai manca poco. Pjaca sta per tornare e Allegri gongola: con il croato avrà a disposizione un parco attaccanti di livello stellare, da poter utilizzare nei vari impegni della stagione bianconera.

Simone Calabrese