Juve vigile su Emre can, la chiave proviene dalla Bundesliga

Juve vigile su Emre can, la chiave proviene dalla Bundesliga


Nelle ultime partite la Juventus è rimasta a corto di centrocampisti per via degli infortuni che hanno colpito Marchisio, Khedira e Pjanic. I primi due sono spesso colpiti da problemi fisici che gli impediscono di scendere in campo e fornire la loro esperienza alla causa bianconera. La Juve continua quindi ad essere vigile sul mercato per sfruttare eventuali opportunità anche nella prossima sessione invernale.

LA CHIAVE

Emre Can è da parecchio tempo l’obiettivo numero uno per il centrocampo bianconero. La scadenza di contratto nel 2018 mette con le spalle al muro il Liverpool che ormai faticherà non poco a venderlo a cifre spropositate. L’incedibilità dichiarata tra luglio e agosto potrebbe essere seriamente a rischio in caso di approdo anticipato di Naby Keita dal Lipsia.

L’INCASTRO

I Reds vorrebbero convincere il club tedesco a terminare anzitempo il prestito del classe 1995 della Guinea acquistato per 70 milioni di euro pochi mesi fa. Ecco che Emre Can non risulterebbe più fondamentale per la squadra di Jurgen Kloop che potrebbe privarsene, sì a malincuore, ma almeno non a parametro zero. La Juve non farà un’offerta superiore ai 10-15 milioni, facendo forza sulla volontà del giocatore di non rinnovare il proprio sodalizio con il Liverpool.

Il centrocampista tedesco non potrebbe comunque giocare in Champions avendo già disputato due gare nella massima competizione continentale. Questo non sembra preoccupare la Juventus che oltre all’Europa deve tenere d’occhio anche i confini nostrani. Il Napoli fa paura e qualche upgrade potrebbe aiutare a conquistare il settimo scudetto consecutivo in Italia.