Infortunio Pjanic, dubbi sui tempi di recupero: LA DIAGNOSI

Infortunio Pjanic, dubbi sui tempi di recupero: ecco quanto dovrebbe star fuori


INFORTUNIO PJANIC, LA SITUAZIONE – Miralem Pjanic, infortunatosi durante il riscaldamento, ha saltato la gara contro l’Olympiacos e sicuramente non sarà della partita contro l’Atalanta. Gli esami a cui si è sottoposto il bosniaco hanno evidenziato una lesione muscolare, ma ancora non è stata prevista una data per il suo rientro.

INFORTUNIO PJANIC, I TEMPI DI RECUPERO

Come riporta Tuttosport all’interno dell’edizione cartacea odierna, in genere una fibra muscolare si rigenera in due settimane da una lesione, e considerando la sosta delle nazionali, il centrocampista non dovrebbe saltare troppe partite. L’obiettivo è rivederlo in campo il 14 ottobre contro la Lazio e poi il 18 contro lo Sporting Lisbona.

INTANTO RITORNA KHEDIRA

Intanto la Juve recupera Sami Khedira, il centrocampista è pronto a tornare in campo dopo il problema al ginocchio, almeno per uno spezzone di gara. Allegri contro l’Atalanta probabilmente partirà con il duo Matuidi-Bentancur. Dopo la sosta anche Marchisio sarà a disposizione del tecnico.


ATALANTA-JUVENTUS –> LE SCELTE DI ALLEGRI


Leggermente diversa la previsione de La Gazzetta dello Sport in edicola stamane: la Rosea fissa i tempi di recupero in tre settimane: in questo caso Pjanic, oltre all’Atalanta, salterà la nazionale e con buona probabilità Lazio e Sporting Lisbona.