Atalanta Juventus Probabile Formazione - LE SCELTE DI ALLEGRI

Verso Atalanta-Juventus – Domani alle 12 parlerà Allegri, Khedira non convocato in Nazionale


Atalanta Juventus probabile formazione – In una delle trasferta più complicate della stagione, che già lo scorso anno giocò brutti scherzi ai bianconeri con il pareggio di Freuler all’89’, Massimiliano Allegri a Bergamo contro l’Atalanta decide di affidarsi agli uomini che negli ultimi mesi gli hanno offerto maggiori garanzie.

SEDUTA TATTICA A VINOVO, DOMANI PARLA ALLEGRI

Una sessione intensa, aperta da una parte atletica, seguita da esercizi con il pallone prima di un approfondito lavoro tattico: questo è stato il programma della seduta di allenamento odierna della Juventus al Training Center di Vinovo“: descrive così la Juventus, attraverso il sito ufficiale, la giornata odierna. Khedira intanto si è aggregato al gruppo per ultimare il suo recupero. A Bergamo, così come contro l’Olympiacos, sarà a disposizione ma non partirà dal primo minuto. Il tedesco, inoltre, fa sapere la società non parteciperà ai prossimi impegni della nazionale tedesca, come da comunicato della Federazione“.

Domani sarà giorno di vigilia e, come di consueto, Massimiliano Allegri risponderà ai giornalisti alle ore 12.00 presso il Media Center di Vinovo. Seguirà poi una seduta pomeridiana di allenamento.

ATALANTA JUVENTUS PROBABILE FORMAZIONE

LE SCELTE IN DIFESA

In difesa, dopo l’assenza forzata in Champions, tornerà titolare a destra Stephan Lichtsteiner. Al centro toccherà a Daniele Rugani affiancare Giorgio Chiellini con Alex Sandro (tra i migliori contro l’Olympiacos) a sinistra.


INFORTUNIO PJANIC –> TUTTI GLI AGGIORNAMENTI


LE SCELTE A CENTROCAMPO E IN ATTACCO

A centrocampo scelte praticamente obbligate: considerati gli infortuni di Pjanic e Marchisio e le condizioni di Khedira non ancora ottimali, ancora una volta ci saranno Matuidi e Bentancur in mediana.

In attacco, come detto, Allegri si affiderà a quelli della “vecchia guardia”: torna Higuain titolare con alle spalle Mandzukic, Dybala e Cuadrado. Douglas Costa e Bernardeschi partiranno dalla panchina

Juventus, 4-2-3-1 – Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.