Bonucci non sposta gli equilibri ed i milanisti lo beccano sui social

Nei primi due mesi a Milanello Leonardo Bonucci non è ancora riuscito a spostare gli equilibri come aveva annunciato. Dopo la sconfitta con la Sampdoria l’ex bianconero aveva riservato una strigliata ai suoi compagni sui social: “Lavorare a testa bassa per continuare a crescere. I margini ci sono ma dipende da ognuno di noi. Per migliorare bisogna dare di più, oltre i nostri limiti”.

BONUCCI BECCATO DAI SUOI TIFOSI

Non tutti i calciatori rossoneri hanno però recepito il messaggio del capitano. Dopo il 2-0 il Milan ieri sera ha completamente staccato la spina contro il Rijeka. I croati hanno così rimontato fino al 2-2 e, per salvare il Milan, è dovuto passare “alle cose formali” ancora una volta il più giovane, Patrick Cutrone. Artefice della “quasi” disfatta anche Bonucci, che con uno svarione ha regalato agli avversari il gol del 2-1. Al 19 si è poi aggiunto il compagno di reparto Romagnoli, con un ingenuo fallo in area di rigore.

Dopo il fischio finale è arrivato l’immancabile commento del viterbese: “Abbiamo vinto, contava solo questo. Adesso testa a domenica”. Stavolta però i tifosi rossoneri non sono tutti dalla sua parte. Troppi gli errori di Bonucci in questo inizio di stagione. Alla luce dei 42 milioni spesi dal Milan in estate per prelevarlo dalla Juventus, da lui ci si aspettava molto di più. Ed a testimoniarlo sono i commenti come “Stai facendo ridere tutta Torino, a noi invece fai piangere“, “Se devi giocare così puoi tornare alla Juve”, e ancora “Basta parole, ora servono i fatti.

Insomma – almeno al momento – l’ex Juventino, più che gli equilibri pare abbia fin qui spostato tanti milioni dalle casse rossonere a quelle bianconere.