Verso Juventus-Olympiakos: tutti gli aggiornamenti

Verso Juventus-Olympiakos: clamorose indiscrezioni sull’attacco bianconero! Barzagli e Chiellini nella retroguardia


Un unico obiettivo: conquistare i tre punti. Lo sanno bene Allegri e i suoi uomini ai quali non sono concessi passi falsi nel match di questa sera. Di fronte si troveranno un Olympiakos reduce da una sconfitta nella prima uscita internazionale contro lo Sporting, la quale si trova in un momento difficile della stagione. Nei giorni scorsi è stato infatti esonerato l’ormai ex allenatore dei greci Hasi, rimpiazzato col tecnico Lemonis. Sicuramente questa sera, allo Stadium, sarà una battaglia.

18:oo BARZAGLI E CHIELLINI IN DIFESA

In difesa è quasi certo che ci saranno Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini come centrali, supportati sulle fasce da Stefano Sturaro e Alex Sandro, il primo riproposto terzino destro per cause di forza maggiore: è ormai noto che oltre a De Sciglio infortunato, lo svizzero Lichtsteriner è fuori dalla lista UEFA, e quindi in Europa (per ora solo nella fase a gironi) non potrà dire la sua. Per il resto la formazione è ormai prossima alla conferma definitiva. Il Capitano tra i pali, Pjanic e Matuidi inamovibili a centrocampo. Cuadrado, Dybala e Costa sulla trequarti invece faranno da supporto al centravanti croato Mandzukic. Higuain ancora una volta out.

15:00 ALLEGRI PENSA A HIGUAIN IN PANCA

Sembra sempre più prendere corpo l’idea di Max Allegri di lasciare nuovamente in panca il centravanti bianconero Gonzalo Higuain. Dopo l’esperienza del derby di sabato, con il Pipita rilegato ai box in attesa di una migliore predisposizione fisica (anche se si era parlato di scelta tecnica), è molto probabile l’ipotesi che riposiziona Mario Mandzukic al centro dell’attacco bianconero, con Dybala dietro sulla trequarti e i due attaccanti esterni di ruolo Douglas Costa e Cuadrado ad insistere sulle fasce.

11:05 RIFINITURA MATTUTINA

La squadra ed il tecnico hanno lasciato l’albergo sede del ritiro per recarsi sul campo dell’Allianz Stadium. Seduta mattutina in corso per il tecnico toscano che scioglierà gli ultimi dubbi di formazione. A sorpresa potrebbe giocare Barzagli al fianco della coppia Benatia-Chiellini con Sturaro che partirebbe dalla panchina. Chiaramente non è da scartare definitivamente l’ipotesi terzino nell’undici titolare per l’ex Genoa, anzi. A Torino nel frattempo si registrano 17° con cielo nuvoloso.

10:30 LE PROBABILI FORMAZIONI

Allegri deve fare i conti con infortuni e turnover. Sarà ancora 4-2-3-1 con i problemi principali che giungono dalla difesa. Lichtsteiner escluso dalla lista Champions e l’infortunio di De Sciglio, costringono il tecnico a ricorrere ancora alla soluzione Sturaro come terzino. In ballottaggio Benatia e Rugani per un posto al fianco di Chiellini con Alex Sandro sulla sinistra. A centrocampo confermato il tandem Pjanic-Matuidi con Khedira in panchina. In attacco ancora tanti dubbi. L’unico sicuro del posto sembra essere Dybala. Da capire nelle prossime ore se, come unica punta, giocherà Higuain o Mandzukic.

Anche Lemonis conserverà invece il consolidato 4-2-3-1. Il portiere Proto (sostituisce il titolare Kapino) avrà davanti Elabdellaoui, Engels, Romao e Figueiras che saranno i quattro obbligati di difesa viste l’assenza di Vukovic. Interni di centrocampo Zdjelar e Gillet con Carcela-González, Odjidja-Ofoe e Sebá dietro l’unica punta, ex Palermo, Djurdjevic.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Sturaro, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cuadrado; Mandzukic. A disposizione: Szczesny, Benatia, Asamoah, Bentancur, Khedira, Bernardeschi, Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri.

OLYMPIAKOS (4-2-3-1): Proto; Elabdellaoui, Engels, Romao, Figueiras; Zdjelar, Gillet; Carcela-González, Odjidja-Ofoe, Sebá; Djurdjević. A disposizione: Choutesiotis, Koutris, Tachtsidis, Fortounis, Marin, Pardo, Emenike. Allenatore: Takos Lemonis.