Hazard esalta Conte:"Alla Juve aveva già dimostrato di saperci fare"

Hazard esalta Conte:”Alla Juve aveva già dimostrato di saperci fare”


Eden Hazard sta meglio ed è pronto a tornare in campo. Anche in questa stagione proverà a trascinare il suo Chelsea verso traguardi importanti, sia in campionato che in Champions. Al termine della partita con l’Arsenal il belga ha rilasciato alcune dichiarazioni al miele per l’ex tecnico bianconero, che lo scorso anno era stato in grado di rivitalizzarlo dopo la stagione deludente sotto la guida di Mourinho. Con Conte Hazard è diventato il leader tecnico indiscusso dei Blues, portandoli ad un titolo che a inizio anno sembrava irraggiungibile. Ecco le parole del trequartista riportate da Fox Soprts:

“C’è molta tattica nei nostri allenamenti. Da attaccante non è sempre bello giocare a tutto campo, aiutando in difesa i compagni, ma così sappiamo cosa fare nel weekend. Ormai potremmo benissimo giocare a occhi chiusi. In allenamento abbiamo un sacco di lavoro da fare, siamo molto stanchi ma poi il campo dà le sue risposte. Questo è il nostro segreto: il lavoro“. 

“Dopo una settimana mi sentivo già migliorato”

Lavoro, sacrificio, sudore. Sono sempre stati gli elementi fondamentali della cultura dell’ex c.t. della Nazionale. Cultura che Hazard sembra sposare a pieno. Il belga infatti ha poi continuato parlando anche del passato e del futuro di Antonio Conte: “Dobbiamo dare merito al nostro manager. Dopo appena una settimana di lavoro ero convinto di essermi migliorato con lui. Lui già in passato alla Juventus ha dimostrato di saperci fare. Ha difronte a sé una carriera lunga e ricca di soddisfazioni”.

Altro che Special One

Dalle parole di Hazard emerge dunque una stima sconfinata nei confronti di Conte, ma anche forse una velata critica a Josè Mourinho. Il rapporto del belga con lo special one non è mai stato idilliaco, e, grazie a Conte il trequartista del Chelsea nella scorsa stagione si è preso la sua rivincita. Ora i due proveranno a ripetersi.