Fiorentina, Pioli presenta la sfida con la Juve e parla di Bernardeschi...

Fiorentina, le parole di Pioli in conferenza stampa: “Juve con pochi punti deboli. Bernardeschi? Nessun rimpianto”


Fiorentina chiamata alla prova del 9. Sei i punti conquistati dal club viola nelle prime quattro giornate. Per Stefano Pioli arriva il grande appuntamento contro la Juventus che nel frattempo ha fatto bottino pieno. Il tecnico ha presentato la gara contro i bianconeri nella conferenza stampa di rito.

Pioli, Juventus occasione per crescere

“Ogni partita è un’occasione per crescere, sono arrivati buoni risultati e prestazioni e vogliamo insistere. La Fiorentina è in crescita, questa squadra deve giocare con personalità contro una squadra molto forte. Dobbiamo giocare una partita precisa dal punto di vista tecnico e tattico. Voglio far bene con questa squadra, più l’alleno e la guardo e più mi piace.
La Juventus ha pochi punti deboli, loro grandi giocatori difendono e si sacrificano, sono un punto di riferimento. Sarà fondamentale l’approccio, è una squadra che aggredisce subito dal primo minuto. Domani dobbiamo metter in campo qualcosa di più, anche per bravura degli avversari. Dobbiamo andare oltre le nostre capacità”.

Su Dybala e Bernardeschi

Dybala? E’ in grande condizione e ha grande qualità, ma non ci focalizziamo su un singolo giocatore ma su tutta la Juventus. Pensare solo a Dybala sarebbe riduttivo, hanno molte armi in fase offensiva. Dovremo evitare di far arrivare i palloni a questi giocatori molto molto forti. Bernardeschi? Non ho rimpianti, la situazione era chiara mi godo i giocatori che ho e non ho pensieri guardandomi indietro”.