PAGELLE PRIMAVERA JUVENTUS: Del Favero salva la situazione, gioco lento e prevedibile

PAGELLE PRIMAVERA JUVENTUS: Del Favero salva la situazione, gioco lento e prevedibile


La seconda partita di campionato della Juventus non va molto meglio della prima: ancora latitano le idee, il gioco non scorre e la qualità dei giocatori di Dal Canto non emerge più di tanto. Il Genoa inizia con grande aggressività, schiacciando dietro i bianconeri, ma le occasioni create sono poche. Nel secondo il match diventa più equilibrato, ma resta la sensazione di una Juventus che deve lavorare tanto per arrivare a competere per il titolo.

PAGELLE PRIMAVERA JUVENTUS:

DEL FAVERO 7: un paio di interventi davvero decisivi salvano la sua porta, peccato per la sfortuna nell’occasione del pareggio genoano.

KAMERAJ 6: il ragazzo si sta ambientando nel suo nuovo ruolo di terzino: un po’ in difficoltà nel primo tempo, meglio nella ripresa, si esibisce anche in qualche diagonale.

VOGLIACCO 6: ha la sfortuna di colpire involontariamente la palla che entra nella propria porta. Questo non toglie niente alla sua prestazione, diligente e precisa.

ZANANDREA 5: i pericoli maggiori arrivano dalle sue parti. In difficoltà con i due attaccanti del Genoa, soffre per tutta la partita.

TRIPALDELLI 5,5: non lo si vede molto in partita.

TOURE 5: soffre molto il primo tempo. Il Genoa con la sua aggressività pressa molto e lui si intimidisce, quando invece dovrebbe mostrarsi di più. Alcuni passaggi sbagliati completano il quadro della partita.

CALIGARA 6,5: il migliore della Juventus non solo per il gol, ma anche e soprattutto per il brio che dà ad una partita oggettivamente brutta dal punto di vista estetico. Il rosso nel finale gli toglie mezzo punto.

PORTANOVA 5,5: poche geometrie dai suoi piedi, prova un tiro da fuori che esce di poco. Meglio in fase contenitiva, ma in un centrocampo a tre serve anche dare palloni in avanti, non solo contrastare. (dall’82’ DI PARDO s.v.)

MONTAPERTO 5,5: il giovane al debutto in campionato non riceve molti palloni, di conseguenza risulta poco presente nella manovra offensiva bianconera. (dal 55′ FAGIOLI 5,5: continua la partita sulla falsa riga di Montaperto, senza strafare.)

CAMPOS 5: partita negativa per lui, con l’aggravante di aver sprecato una possibile azione da gol preferendo inutili dribbling anziché servire Kulenovic solo sulla sinistra. (dal 60′ OLIVIERI 6: porta un po’ di pericolosità in più rispetto al compagno sostituito.)

KULENOVIC 5,5: ancora una volta deve fare a sportellate per trovare spazio. I palloni giocati sono pochi, lui non riesce a rendersi pericoloso.