Caso Agnelli, niente dimissioni da Presidente della Juventus

Caso Agnelli, niente dimissioni da Presidente della Juventus


Sarà il caso della settimana, dato che le sentenze saranno previste entro martedì. Dopo la pesante richiesta del procuratore Pecoraro nella giornata di ieri, non sono mancate speculazioni sul futuro della presidenza della Juventus. Indipendentemente dal finale della vicenda, la società si sta mostrando coesa e determinata a fronteggiare anche questo tipo di ostacolo. Nessun pericolo dunque per la poltrona di Andrea Agnelli, stando a quanto riportano molti organi di stampa nella giornata odierna.

Repubblica: “Decisivo il sostegno di John Elkann”

Sei mesi fa Agnelli fu chiarissimo: “Mi dispiace deludervi, ma questo gruppo dirigente ha intenzione di far crescere la Juventus ancora per parecchio tempo“. Oggi La Repubblica fa il punto sui rapporti familiari ed professionali fra John Elkann e Andrea Agnelli. Il sostegno del cugino è fondamentale e non è mai cessato, a differenza di quanto accaduto con Calciopoli. La famiglia è solida e non ha intenzione di lasciar combattere Agnelli da solo. Per questo, l’attuale presidente della Juventus non ha mai pensato a dimissioni in seguito a possibili sentenze. D’altra parte si tratterebbe di non rappresentare più la società nelle assemblee di Lega. Potrebbe essere anche un pregio, dato l’ambiente pesante che si respirerebbe in caso di sentenza pesante.

Christian Travaini