Ravanelli accende l'allarme: "Vedo Higuain poco sereno"

Ravanelli accende l’allarme: “Vedo Higuain poco sereno”


Fabrizio Ravanelli è stato un grande attaccante della Juventus. I suoi gol negli anni ’90 hanno aiutato i bianconeri a vincere tutto. E’ stato lui l’ultimo bomber a trascinare la Vecchia Signora alla conquista dell’Europa.

PENNA BIANCA SUL PIPA

Da grande bomber e giocatore della Juventus, dunque, Ravanelli ha tutto lo status per parlare del periodo nero che sta attraversando l’attuale grande bomber bianconero, Gonzalo Higuain. Il Pipita è arrivato a 0 gol segnati in 12 partite al Camp Nou, e ha dovuto subire anche il richiamo di Max Allegri: “Gonzalo deve stare solo più sereno e non uscire a testa bassa”. Queste le parole stizzite dell’allenatore bianconero nel post-Barcellona. Un Pipita in crisi, dunque. E, secondo Ravanelli, il motivo è da trovare nella sua mancata convocazione in Nazionale. “Higuain non sereno -dichiara Penna Bianca-. Più del modulo ha patito l’assenza nell’Argentina. Per me sta pagando il fatto di non essere stato convocato in Nazionale. Ci teneva e la decisione di Sampaoli l’ha danneggiato a livello mentale. Può uscirne lavorando con la massima tranquillità”.

I tifosi della Juve hanno ancora grande fiducia in Higuain. Ma il Pipita ora deve rispondere per davvero sul campo. E già la partita di Reggio Emilia è un banco di prova importante per lui e la Juventus.

Simone Calabrese