Kean: "Sono contento per l'accoglienza. Voglio dare il meglio per questa squadra"

Kean: “Sono contento per l’accoglienza. Voglio dare il meglio per questa squadra”


Moise Kean ha parlato in conferenza stampa alla presentazione con il Verona. Il giovane attaccante, di proprietà bianconera, ha commentato i primi giorni in gialloblù.

LE PAROLE DI KEAN

Ecco le sue parole dal sito ufficiale dell’Hellas: “Mi hanno accolto veramente bene, mi sono legato con tutti, la squadra è composta da tanti giovani con grandi ambizioni, è stato un approccio bello e molto significativo per me. Sono orgoglioso e fortunato di poter giocare in questa squadra, con grandi campioni come Pazzini e Bessa. Noi giovani dobbiamo guardare gli esempi che abbiamo davanti e lavorare per crescere e dare il nostro contributo alla squadraÈ stato veramente bello, l’esordio al Bentegodi è stato emozionante. Una tifoseria come quella del Verona è da brivido, un tifo speciale e difficile da trovare. Gli applausi al mio ingresso in campo mi hanno dato grande carica e determinazione. Loro sono sempre presenti e ci sostengono, noi dobbiamo dimostrare il massimo impegno settimana dopo settimanaSono consapevole delle aspettative su di me, ma io penso solo a lavorare giorno per giorno, poi verranno i risultati. Voglio concentrarmi solo sugli aspetti da migliorare, non ho obiettivi personali, penso a dare tanto in campo e a vincere con la squadra, che è la cosa più importante. Devo crescere ancora tanto, ma voglio dare il massimo per il Verona. Balotelli? A me piace come gioca, ha potenzialità enormi. Il suo comportamento fuori dal campo non mi riguarda. Bad boy? Io mi reputo solo un ragazzo normale di 17 anni che sta inseguendo il suo sogno, il resto non mi interessa”.