Marotta: "Sono legato a vita a questa società. Mercato corto sentimento comune"

Marotta: “Sono legato a vita a questa società. Mercato corto sentimento comune”


Giuseppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium nel pre-partita della partita dell’Allianz Stadium contro il Chievo. Ecco le sue parole.

“STAGIONE LUNGA, MERCATO CORTO SENTIMENTO COMUNE”

” La Juventus si sarebbe trovata in difficoltà oggi senza Asamoah? Infatti non lo abbiamo venduto. L’anno scorso abbiamo disputato 57 partite ufficiali, oltre alle partite delle Nazionali. La stagione è lunga e ci possono essere problematiche come infortuni e squalifiche, sperando che siano poche; Allegri, giustamente, si avvale di tutta la rosa.

Mercato corto? È un sentimento comune, non solo dell’Inghilterra. Si sono create delle turbative all’interno della squadra, le società sanno programmare in un tempo ristretto il loro mercato senza turbative e problematiche che fanno in modo che il calciatore abbia la testa altrove rispetto al suo impegno diretto con la squadra.

FUTURO E BARCELLONA

Il rinnovo mio e di Fabio Paratici? Ci troviamo benissimo alla Juventus, ci siamo realizzati e abbiamo creato un modello vincente. Siamo legati a vita a questa società, prenderemo atto solo se la società decidesse di cambiare. Per noi non c’è nessun problema.

Pesa di più l’assenza di Neymar o Bonucci? Juventus e Barcellona hanno un forte blasone che si riflette anche nella squadra. Un giocatore non cambia il valore di una squadra. Per quanto ci riguarda, Bonucci è stata una perdita più romantica, perché abbiamo un organico che ci soddisfa. Il Barcellona si è trovato in difficoltà perché ha avuto un’uscita forzata in un periodo difficile.”

SU BENATIA

 “In questo momento non sta attraversando il periodo migliore, ma è un giocatore affidabile che può rispondere alle esigenze della nostra squadra. Nell’economia di una stagione, può recitare un ruolo importante. Sono convinto che il riscatto effettuato ci premierà e ci renderà felice. Sono felice del suo acquisto.” – ha concluso Marotta.